Home 17 Tasse

Tasse

391
0
Il sistema fiscale svizzero è strutturato in modo federale. È formato da tre livelli: imposte federali, cantonali e comunali.
I 26 Cantoni hanno leggi fiscali proprie che rispondono a sistemi fiscali diversi. I comunifissano l’ammontare delle proprie tasse autonomamente in base alle leggi cantonali. L’imposta federale è calcolata come percentuale di quella cantonale. Con ciò, l’onere fiscale in Svizzera varia da Cantone a Cantone e da comune a comune.

Cantone e Comuni assoggettano a imposte il reddito e il patrimonio di chi ha la residenza o il domicilio in Cantone. Inoltre, è riscossa l’imposta federale diretta per la Confederazione. I lavoratori stranieri senza permesso di domicilio sono soggetti a imposta alla fonte sui redditi da attività lavorativa. L’imposta alla fonte viene dedotta direttamente dallo stipendio dal datore di lavoro. Sono soggette a imposta anche le prestazioni ottenute da un ente assicurativo che sostituiscono il pagamento dello stipendio come le prestazioni assicurative contro la disoccupazione.

Ogni anno è necessario compilare una dichiarazione dei redditi. I Comuni sono competenti per l’invio delle dichiarazioni nonché per la percezione delle imposte cantonali e comunali. Numerosi enti pubblici e privati nonché i sindacati possono aiutare nella compilazione delle dichiarazioni. Ulteriori informazioni presso il Comune di residenza.

Imposte delle persone fisiche

L’importo delle tasse viene accertato tramite una dichiarazione annuale dei redditi. Questa si basa sul certificato di salario che i datori di lavoro consegnano ai loro dipendenti.

Le imposte delle persone fisiche sono riscosse al domicilio e possono risultare d’importo assai diverso fra di loro a seconda del comune di residenza. Le dichiarazioni vanno inoltrate alle amministrazioni fiscali cantonali. Queste eseguono il calcolo complessivo come base della notifica di tassazione.

Raccomandazione Le leggi tributarie permettono numerose detrazioni dal reddito impositivo. Se compila la dichiarazione dei redditi per la prima volta, è meglio si rivolga a un consulente fiscale.

Stranieri con permesso C

Stranieri con permesso di domicilio C e rifugiati riconosciuti versano le loro imposte in varie rate annuali come i cittadini svizzeri.

Stranieri privi con permesso C

A tutti gli altri stranieri, le tasse vengono detratte dal salario sotto forma dell’imposizione alla fonte e versate all’amministrazione statale dal datore di lavoro.

Attenzione I redditi individuali delle persone coniugate vengono sommati per l’imposizione. Poiché le tariffe di tassazione aumentano progressivamente col reddito familiare, le coppie coniugate pagano solitamente di più di quelle non coniugate.

Imposizione alla fonte

Base dell’imposizione alla fonte è il salario mensile lordo inclusi tutti i supplementi. Anche le indennità per viaggi, pasti, malattia e infortunio, i contributi familiari e le mance sottostanno quindi a tassazione.
La situazione familiare (nubile/scapolo, coniugato/a, vedovo/a, divorziato/a) determina la tariffa dell’imposta mensile alla fonte.

Obbligo di tassazione

Gli stranieri pagano le tasse in Svizzera quando lavorano in Svizzera per 30 o più giorni, soggiornano in Svizzera senza attività lucrativa per 90 o più giorni.

Per evitare la doppia imposizione di stranieri con dimora nel Paese, la Svizzera ha concluso trattati fiscali bilaterali con vari Paesi fra cui tutti quelli europei, l’Australia, il Canada, la Cina, la Nuova Zelanda, il Sudafrica, gli USA, la Russia e altri. Una lista completa è disponibile sul sito internet dell’Amministrazione federale delle contribuzioni AFC.

SOURCEmigraweb.ch
Previous articleScuola e formazione
Next articleTurismo