Home Politica Governo ancora vincente

Governo ancora vincente

"No" alle iniziative, "sì" alla sorveglianza degli assicurati. Il popolo aderisce ancora una volta alla linea dell'Esecutivo e delle Camere

17

Anche per questa domenica alle urne, tutto è andato secondo le previsioni già da tempo evidenziate dai sondaggi: due “no” alle iniziative e un “sì” emerso dal referendum. L’esito di questa ultima tornata di votazioni del 2018 sancisce così una nuova vittoria per il Consiglio federale e il Parlamento.

L’iniziativa “Per vacche con le corna” è stata approvata unicamente da sei cantoni, fra i quali anche il Ticino. A opporsi al testo è stato complessivamente il 54,7% dei votanti. Massiccio “no”, invece, all’iniziativa “Per l’autodeterminazione”: la modifica costituzionale promossa dall’UDC è stata infatti bocciata da tutti i cantoni e da ben il 66,2% degli elettori. Decisamente accolta, invece, la base legale per la sorveglianza degli assicurati: solo due cantoni contrari e un margine di consensi del 64,7%.

Il popolo ha così nuovamente seguito le raccomandazioni formulate dall’Esecutivo e dalle Camere. E in questo senso si registra un trend significativo: infatti sui 10 oggetti che – fra iniziative e referendum – sono passati alla prova delle urne nel 2018, gli elettori hanno sempre aderito alle indicazioni della Berna federale. Il bilancio per il Governo si fa ancora più lusinghiero, se si considerano le votazioni dell’ultimo triennio: a emergere è infatti un tasso di approvazione di ben il 90%.