Home Cultura I giorni dedicati alla cultura serba: per non dimenticare le origini

I giorni dedicati alla cultura serba: per non dimenticare le origini

L'Associazione culturale serba "Desanka Maksimovic" di Lugano organizza, come ogni anno, i giorni dedicati alla cultura serba.

550
0

23 e 24 maggio, Sala Comunale – Paradiso

Sabato, 23. maggio è il giorno del teatro

Saranno presentate due pièce teatrali, in lingua serba: la pira dalle 19.00 e la seconda a partire dalle 20.30.

Domenica, 24. maggio

L’incontro ha scopo di favorire l’integrazione culturale della popolazione serba residente in Ticino, grazie all’aiuto dei ticinesi. I canti, i balli e la musica uniscono i popoli e non hanno confini.

Dalle 11.00 Mostra di quadri e fotografie di Ignjat Stanojevic di Biasca. Si potranno ammirare una dozzina di opere a olio, a pastelli e sperimentazioni con la tecnica del collage. Stanojevic esegue sopratutto opere figurative, come paesaggi e nature morte, ispirandosi all’arte impressionista di fine Ottocento.

Dalle 14.00 Esibizione di bambini e ragazzi che frequentano la scuola in lingua serba in Ticino.

Dalle 15.00 Sfilata dei costumi tradizionali serbi e ticinesi

Dalle 16.30 programma folcloristico e musicale. Per la prima volta saranno presenti i membri del gruppo “Canti e bali ticinesi” di Bellinzona. L’incontro ha scopo di favorire l’integrazione culturale della popolazione serba residente in Ticino, grazie all’aiuto dei ticinesi. I canti, i balli e la musica uniscono i popoli e non hanno confini.

Dalle 18.30 Degustazione prelibatezze serbe.

Milica Radivojević

Previous articleLavorare in Ticino
Next articleBenvenuti nel nuovo Serbinfo.ch