Plaćena reklama

Benvenuti nel nuovo Serbinfo.ch

0

Di fronte a voi è il nuovo portale informativo sito in lingua serba in Svizzera. A prima vista, in particolare di progettazione del corso. L’aspetto del portale, con una grande sezione che inizia la nostra nuova idea, che si è evoluta da un periodo in cui abbiamo lanciato la prima versione del Serbinfo.ch portale.

Estetica senza fronzoli e funzionale ed è ora parte della nostra esperienza web, che è la direzione in cui continueremo a muoversi. Questa, seconda versione del portale Serbinfo.ch rappresenta le pratiche del fondamento nel quali cercheremo di attuare in futuro. Invece dei grandi cambiamenti tra i quali passa un sacco di tempo, proveremo a fare piccole modifiche che non attendono a lungo per l’un all’altro. In altre parole, cambieremo meno ma più frequente. In tale maniera comunicheremo meglio piani e cambiamenti, ma anche saremo flessibili per cambiare qualcosa o adattarsi a ciò che otteniamo da voi tale informazioni ricorrenti.

Quando si parla di usabilità, ci siamo concentrati su due cose: fornire le prime informazioni ai cittadini di origine serba che ha vissuto in Svizzera e coloro che stanno progettando di spostarsi all’interno del territorio della Confederazione Svizzera, e d’altra parte la pubblicazione delle ultime notizie, più interessanti, e di attualità dalla Svizzera in lingua serba. Per questo motivo, home page, e ogni pagina della categoria, sono ricchi di funzionalità che forniscono le informazioni di base sulla vita in Svizzera, e che allo stesso tempo, accompagnato da notizie reali sull’argomento. Il contenuto è più facilmente osservata e li, mentre il lato su cui si sta leggendo o la visualizzazione di contenuti è più ‘rilassato’ con gli articoli più rilevanti si possono aprire subito con loro.

Reti sociali sono integrati, sopratutto Facebook e Twitter funzionalità che permettono di commentare le notizie, articoli, informazioni e naturalmente, condividere contenuti con i vostri amici sui reti sociali.

Ultimo ma non meno importante, il portale Serbinfo.ch ora è responsive. Ciò significa che il portale ora si può adattare quasi ogni schermata in cui si apre, da un telefono cellulare, un tablet a un computer. Tutto il contenuto è qui, ma saranno trasferiti secondo il dispositivo su cui si trova.

Con la presente vi invitiamo a partecipare attivamente alla creazione di contenuti del portale, inviando informazioni, suggerimenti, foto e commenti.

Ringraziandovi per essere qui, ascoltiamo attentamente alla ricerca di informazioni ricorrenti che ci aiuterà che Serbinfo.ch diventa ancora meglio per tutti noi.

Siamo fermamente convinti che abbiamo imboccato la strada giusta e speriamo che Serbinfo.ch diventerà la parte della vostra vita di tutti i giorni.

A nome della squadra Serbinfo.ch, cordiali saluti,

Vladimir Miletic,
Direttore progetto Serbinfo.ch

Corriere del Ticino: Nasce un portale per la diaspora serba

0

La “diaspora” serba in Svizzera, tra domiciliati e naturalizzati, contra oltre 100.000 persone, che arrivano a un quarto di milione contando tutta la regione linguistica balcanica. Eppure, strano a dirsi, non dispone di un suo sito online di informazioni dedicate.

Lacuna colmata ora da “Serbinfo.ch”, nato da poco a Lugano. Come e perché, ce lo racconta Vladimir Miletic, direttore responsabile:

“Sono uno studente all’ultimo anno della facoltà di giornalismo all’USI e insieme a Milica Radivojevic, che e caporedattrice, e ad altri due studenti che hanno appena concluso il Master in informatica, tutti serbi, abbiamo sviluppato questo progetto. Io sono arrivato in Lugano apposta per studiare qualche anno fa, mentre Milica appartiene già alla seconda generazione di immigranti”.

La comunità serba ormai è ben radicata: si può parlare di integrazione riuscita?

“Penso che la situazione stia cominciando a migliorare: un’idea che ci spinge a creare questo sito e proprio di cambiare questa immagine del serbi “cattivi”, di aiutare l’integrazione è l’armonia all’interno e all’esterno della comunità”.

Che tipo di informazione si possono trovare sul vostro sito?

“Cerchiamo di portare informazioni dalla Serbia che siano interessanti non solo per la nostra comunità, ma anche per gli svizzeri. Il sito infatti ha anche informazioni in italiano, francese e tedesco. Visto che siamo appena agli inizi, ci sono punti che dobbiamo ancora sviluppare, cercando corrispondenti e collaboratori anche dalla Svizzera interna”.

Riempite un vuoto?

“Si. Ci sono altre comunità, come quella albanese, che hanno un portale simile già da qualche anno. In nostro portale e supportato anche dall’Ambasciata serba. Ma la nostra informazione vuole essere neutrale e apolitica”.

Come vi sostenete finanziariamente?

“Finora siamo stati noi quattro a finanziare tutta l’operazione e anche collaboratori e traduttori sono volontari. Adesso dovremo vedere a che porte bussare per chiedere aiuto”.

POSLEDNJE VESTI