Reklama

Salute

In Svizzera ogni cittadino sceglie il proprio medico personale (medico di famiglia). Questi costituisce il primo punto di riferimento a cui rivolgersi per tutti i problemi di salute, anche in casi di emergenza. In genere non ci si rivolge direttamente all’ospedale. Qualora non ci sia una lingua comune fra paziente e medico, per poter sostenere conversazioni specialistiche si consiglia di portare con sé un interprete qualificato.

L’Ente Ospedaliero Cantonale ticinese si distingue per la multidisciplinarietà della sua offerta sanitaria di qualità che permette ai pazienti di trovare in un’unica struttura specialisti di varie discipline. La presenza di sei strutture sull’intero territorio garantisce inoltre un’offerta ospedaliera globale e di prossimità, indipendentemente dal luogo in cui sono richiesti i servizi. InTicino vi sono inoltre cliniche private specializzate di alta qualità, numerose case per anziani, istituti e strutture per persone con andicap mentale e psichico, e servizi di cura a domicilio.

Ogni persona residente in Svizzera deve stipulare un’assicurazione malattia entro tre mesi dal suo arrivo. L’assicurazione malattia obbligatoria garantisce a tutti l’accesso a cure mediche complete e di buona qualità nel proprio Cantone. L’assicuratore può essere scelto liberamente fra le circa 90 casse malati autorizzate a fornire le prestazioni dell’assicurazione malattia obbligatoria. Le casse malati devono assicurare l’interessato indipendentemente dall’età e dallo stato di salute, senza riserve né termini di attesa. I bambini devo- no essere assicurati entro tre mesi dalla nascita. Chi risiede temporaneamente può essere dispensato dall’obbligo di assicurazione se dispone di una copertura assicurativa per le cure che offra prestazioni almeno equivalenti alle casse svizzere.

L’assicurazione malattia (LAMal) copre i costi della malattia, della maternità e, se non prevista dal datore di lavoro, dell’infortunio. Chi è impiegato almeno otto ore alla settimana è obbligatoriamente assicurato contro gli infortuni non professionali (LAINF). L’assicurazione obbligatoria copre i costi delle cure mediche ambulatoriali prestate dai medici e dei medicamenti prescritti, la degenza nei reparti comuni degli ospedali del proprio Cantone di residenza oppure, se necessario o in caso d’urgenza, in ospedali fuori dal Cantone. Sono inoltre compresi le prestazioni di aiuto e cure a domicilio (Spitex), i costi delle case di cura e i costi di riabilitazione medica.

I trattamenti dentari rientrano nell’assicurazione obbligatoria solo se connessi a malattie gravi.

Le spese dentistiche devono perciò essere pagate autonomamente. In aggiunta alla copertura di base obbligatoria è possibile concludere assicurazioni complementari non obbligatorie che coprono ad esempio i costi di un maggior confort per la degenza in camera semiprivata o privata in ospedale e nelle cliniche. I farmaci con obbligo di ricetta vengono forniti direttamente dal medico o possono essere ritirati in farmacia. Altri medica- menti si possono trovare pure nelle erboristerie.

I premi dell’assicurazione malattia variano a dipendenza della cassa e del luogo di domicilio. Beneficia di una riduzione dei premi chi decide di limitare la scelta dei medici o degli ospedali, oppure di aumentare il montante della franchigia. Gli assicurati di comprovate modeste condizioni economiche hanno diritto alla riduzione del premio. Le casse malati rimborsano di regola i trattamenti eseguiti o prescritti da medici, che sono tenuti a informare i loro pazienti sulle prestazioni non rimborsate.

La promozione della salute mira a conservare e aumentare il potenziale di salute della popolazione. I tre settori classici della promozione sono l’attività fisica, l’alimentazione e il tempo libero. Igiene e promozione della salute sono i compiti principali della sanità pubblica: la Confederazione si dedica tra le altre cose alla lotta e alla prevenzione delle malattie infettive e si occupa delle assicurazioni sociali, della ricerca e della protezione dell’ambiente. I Cantoni assicurano alla popolazione la copertura sanitaria e le cure, mentre i Comuni sono responsabili per l’igiene sul piano locale. I Cantoni e i Comuni organizzano inoltre diversi servizi medici quali i medici cantonali, i servizi dei medici e dentisti scolastici, i servizi sociosanitari e socio psichiatrici.

ULTIME NOTIZIE

0FansLike
205FollowersFollow
78FollowersFollow